Stracquadanio

Ecco alcune storiche frasi del deputato Giorgio Clelio Stracquadanio:

Parlando del terremoto che ha colpito L’Aquila: “Quella era una città che stava morendo, indipendentemente dal terremoto ed il terremoto ne ha certificato la morte civile”

“Se le intercettazioni venissero pubblicate all’estero, potremmo chiedere alla polizia postale di bloccare quei siti. Ma non è questo il punto: l’importante è che non vengano riportate sui giornali e che da lì non rimbalzino in televisione.”

“È assolutamente legittimo che per fare carriera ognuno di noi utilizzi quel che ha, l’intelligenza o la bellezza che siano. È invece sbagliato pensare che chi è dotato di un bel corpo sia necessariamente un cretino. Oggi la politica ha anche una dimensione pubblica. Ci si presenta anche fisicamente agli elettori. Dire il contrario è stupido moralismo”

E dopo averci regalato tali e tante assurdità nel corso degli ultimi mesi ed essere sempre rimasto al suo posto, ora Stracquadanio dovrebbe dimettersi dalla carica di deputato per quanto detto nell’ultima intervista rilasciata al Corriere della Sera?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Italia, Politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...