Firenze paralizzata dalla neve

Ieri è stata una giornata apocalittica per i fiorentini (e più in generale per i toscani). A metà mattinata è iniziato a nevicare e tutta la viabilità cittadina è andata completamente in tilt: la città si è bloccata fino a tarda notte con macchine intraversate ed autobus fermi. Anche ambulanze e mezzi di soccorso sono state bloccate a lungo, senza riuscire a giungere a destinazione. Nello stesso modo nel tratto fiorentino dell’A1, si sono viste scene terribili con persone che hanno dovuto passare la notte chiusi nelle loro auto.

I treni, di solito il mezzo più sicuro ed utilizzato in questi casi, non sono proprio partiti per ore. Un servizio che non funziona da tempo, ha mostrato in questa tutte le sue difficoltà: una rete vecchia percorsa da treni fatiscenti con carrozze ormai inadatte che va in crisi per qualsiasi piccolo imprevisto. Figurarsi quando arriva una nevicata comunque corposa come quella di ieri.

Nei giorni scorsi la Regione Toscana aveva per l’ennesima volta multato Ferrovie dello Stato per il pessimo servizio offerto. Ora il Presidente della Regione Rossi ha intenzione di dare ancor più battaglia:

“Chiedo a tutti i cittadini che hanno dovuto subire disagi e disservizi di inviarmi le loro testimonianze, in forma scritta, con foto, filmati e quant’altro. Questo allo scopo di costruire il dossier che sosterrà l’azione legale collettiva per il risarcimento dei danni subiti a causa delle inadempienze e delle responsabilità di Ferrovie, Anas, Autostrade e Global Service per quanto riguarda la Fi-Pi-Li.
Sto ricevendo già in queste ore telefonate e messaggi di persone che raccontano un vero calvario, episodi inaccettabili in un paese civile. Chi ne è responsabile deve pagare”

Alla fine i colpevoli sono molti: da Autostrade a Ferrovie dello Stato, passando per il sindaco Renzi che non ha saputo far fronte ai problemi creati da una nevicata prevista da giorni. Anche perché nonostante tutte le giustificazioni sentite in queste ore nessuno mi ha convinto circa un aspetto. Perché nessuno ha dato assistenza ed informazioni alle migliaia di persone bloccate in autostrada o a Santa Maria Novella? Aldilà di tutte le chiacchiere, questa è la cosa che fa più arrabbiare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Diritti, Italia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...