Il peso di Bin Laden

Osama Bin Laden è morto. I media di tutto il mondo sono ovviamente monopolizzati da questa clamorosa notizia che molti ormai pensavano non sarebbe più arrivata: troppo il tempo trascorso da quando è iniziata la caccia al cosiddetto “sceicco del terrore” e troppe le promesse di cattura che erano state pronunciate nel corso degli anni per non cominciare a dubitare.

L’uccisione di Bin Laden assume un’incredibile valenza simbolica, come dimostra la reazione più che entusiasta dei tanti americani che si sono riversati nelle strade per festeggiare, ma lascia ancora aperte molte questioni sui possibili scenari futuri. Che effetti avrà la morte di Bin Laden su Al Qaeda?

La strada da percorrere per poter iniziare a pensare di aver sconfitto il terrorismo è ancora lunghissima e non sarà certo la morte di Bin Laden a sconfiggere un’organizzazione così articolata (e con cellule con un così alto grado di autonomia), ma è certo che oggi i terroristi sono meno forti. Perché hanno perso una figura di spicco, come ispiratore e finanziatore, ma soprattutto perché hanno avuto la chiara dimostrazione di non essere invincibili.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Mondo, Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...