Futura

Lento lento adesso batte più lento
Ciao, come stai?
Il tuo cuore lo sento
I tuoi occhi così belli non li ho visti mai.
Ma adesso non voltarti
Voglio ancora guardarti
Non girare la testa.
Dove sono le tue mani?
Aspettiamo che ritorni la luce
Di sentire una voce
Aspettiamo senza avere paura, domani.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Italia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Futura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...