Terremoto in salsa verde

Accuse pesanti per il tesoriere della Lega Francesco Belsito che avrebbe dirottato i soldi destinati al partito per scopi “privati”: il finanziamento della campagna elettorale del “Trota”, la ristrutturazione della villa di proprietà della famiglia Bossi, viaggi e cene per gli stessi figli del leader della Lega…

Dopo le tante polemiche che hanno coinvolto la Lega Nord nell’ultimo periodo, arriva così un’inchiesta che potrebbe segnare la fine dell’esperienza politica di Umberto Bossi che, all’inizio degli anni ’90, aveva fondato il suo successo elettorale puntando l’indice contro le ruberie della vecchia classe politica.

Dopo questa inchiesta, sentiremo ancora il motto “Roma ladrona”?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Giustizia, Italia, Politica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Terremoto in salsa verde

  1. cordialdo ha detto:

    Guarda che Bossi è sempre stato così! Ha organizzato per ben due volte la festa di laurea senza mai aver sostenuto un esame alla facoltà di medicina di Pavia! Non ha mai lavorato in vita sua!
    Credi che con chi lo votava sapendo bene chi fosse cambi qualcosa?
    E’ cambiato qualcosa con quelli truffati con la banca del nord?

  2. unadomanda ha detto:

    Credo che alla fine questa inchiesta tolga ogni velo dagli occhi anche della gente che per anni ha (davvero incredibilmente) creduto che Bossi volesse ripulire la politica italiana o fare del bene al Nord.

    Le dichiarazioni di oggi con le quali minaccia denunce per chi ha usato i soldi del partito per ristrutturargli casa sono soltanto la ridicola fine di una carriera politica fatta di chiacchiere senza costrutto e di populismo becero.

    E’ comunque triste pensare che la scomparsa politica di Bossi sia dovuta a questa situazione contingente e non alle politiche indecenti con cui ha sporcato questo paese (e che purtroppo non spariranno con lui).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...