Il presidente più povero

Il presidente dell’Uruguay José “Pepe” Mujica ha deciso di rinunciare al 90% dello stipendio che gli veniva corrisposto per il suo ruolo istituzionale, accontentandosi di ricevere solamente 1.500 dollari, come tanti “non eletti” uruguayani e di condurre una vita normale, lontana dagli eccessi e dalla ricchezza di molti suoi colleghi.

José Mujica

“Mi chiamano il presidente più povero del mondo, ma io non mi sento povero. I poveri sono coloro che lavorano solo per cercare di mantenere uno stile di vita costoso e vogliono sempre di più. E’ una questione di libertà. Se non si dispone di molti beni allora non c’è bisogno di lavorare per tutta la vita come uno schiavo per sostenerli, e si ha più tempo per se stessi.”

Perché in Italia un atteggiamento del genere sembra ormai una cosa dell’altro mondo?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Mondo, Politica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...