La parola data

Dopo mesi di polemiche e discussioni a riguardo, i due marò accusati dell’omicidio di due pescatori saranno processati in Italia. Il governo indiano, come già fatto in occasione delle feste natalizie, aveva concesso a Massimiliano Latorre e Salvatore Girone di tornare a casa per poter esprimere il proprio voto nelle recenti elezioni politiche, ma il ministro degli  Affari Esteri Giulio Terzi ha stupito tutti dichiarando che, scaduto il permesso, i due fucilieri non faranno ritorno in India, come precedentemente assicurato dalla nostra diplomazia.

Ministro Terzi

Il Ministro degli Affari Esteri Giulio Terzi

Il governo indiano, per voce del premier Manmohan Singh, si è ovviamente fatto sentire accusando l’Italia di non aver mantenuto le promesse fatte:

“Abbiamo detto chiaramente che l’azione intrapresa dal governo italiano è inaccettabile. Le autorità italiane hanno violato tutte le regole dei rapporti diplomatici e messo in discussione gli impegni assunti solennemente dai suoi rappresentanti nei confronti della Corte Suprema.”

Il nostro governo non si è però preoccupato delle norme internazionali e delle probabili conseguenze economiche e diplomatiche che questo vergognoso voltafaccia causerà. Quale credibilità può avere l’Italia nel mondo quando sceglie deliberatamente di non mantenere la parola data? E’ davvero triste pensare che il nostro governo abbia ritenuto più importante riportare in Italia due persone che hanno sparato ad una barca di pescatori, dimostrando di fatto di considerare l’India un paese incivile che non è in grado di giudicare con la dovuta imparzialità i due accusati, che tenere fede agli impegni che ci arrivano dal diritto internazionale. Una brutta figura che avremmo sinceramente voluto evitare.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Giustizia, Italia, Mondo, Politica e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...